…dare aria 2

cappio

…no, vorrei dire che una ci prova pure, si impegna, fa progetti e buoni propositi. Arriva finanche ai fioretti …caro gesù fammi passare una mezza giornata serena e ti prometto che rinuncerò a  fare merenda con  lo yogurt alla frutta…se proprio vuoi la mia morte rinuncerò anche alla brioche della domenica…
Capite una è disposta a privarsi anche del poco zucchero consentito nella sua noiosissima dieta e poi, e poi accade che da una simil Binetti si trasforma in Jack lo squartatore.
Ieri  avevo un incontro arduo, col commercialista….e già sarebbe bastato a deprimermi, però era una bella giornata il commercialista mi chiama e rimanda…mi son detta “vai è la giornata giusta vado a fare due passi in centro e a fare spese”..propositivissima…positivissima…
Entro da Oviesse, mi compro un gloss sbiriluccicante, una magliettina, urca mi sono detta…vai che oggi va bene…occhieggio un pigiama carino finalmente senza orsetti sulle tette quando, ahimè mi si avvicina una signora, piu o meno della mia età, una signora che io definisco a pera, sapete di quelle che hanno i fianchi un po largotti, strizzata in un piumino lucido con jeans ricamati e gli stivali con le nappe…. si rivolge a me brandendo un paio di mutande di pizzo..e mi fa ” Scusi eh, ma secondo lei, per me meglio prendere la quarta o la quinta?” ..io rispondo un vago mahhh veramente non saprei…guardo le mutande di pizzo di quelle a fascia che in effetti vestono poco e dico …mah quelle vestono poco veda lei… e lei  stirandosi le mutande sui fiancotti mi fa … eh sono un po grassoccia mi ci vuole la quinta…poi mi guarda e fa …eh certo io son grassocia e allora lei che dovrebbe dire….

O gesù d’amore acceso… ti prego soccorrimi, sostienimi in questo momento di  debolezza, la uccido ho pensato, adesso la rincalco dentro lo stander delle mutande e la soffoco con un reggiseno push-up. “Signora cinquantenne da di matto all’Oviesse e soffoca senza motivo una coetanea”
SENZA MOTIVO?????
Io educata dalle suore (non pare, ma sono beneducata), l’ho guardata e sono rimasta basita. Mi sono solo immaginata il culone di questa (inutile negarlo aveva un culone) fasciato dalle mutande, con la cellulite che sprizzava dai buchi del pizzo e mi sono ripresa.
Certa gente veramente non capisce quando carnevale è finito.
Basita le ho risposto ” Eh ha ragione, io che dovrei dire…” e me ne sono andata
Se devo essere sincera ho pianto sull’autobus, di rabbia per non aver tirato fuori un vaffanculo monstre, ma tant’è…se non altro è servito per capire che alle persone non frega una mazza di ferire il prossimo…e non frega nemmeno di avere una vicina di posto che piange…

e dire che m’ero pure truccata! cacchio quando uno si trucca piange sempre, il  rimmel porta sfiga. sono arrivata  a casa che sembravo un panda, MAGARI! quelli sono grassi e li tutelano pure!
..però oggi va meglio, ho tagliato i capelli e mi sono comprata un paio di slip, niente di che,  però la quarta, tiè…culona mortadellosa…

Annunci

3 pensieri su “…dare aria 2

  1. Gianna, mia cara, sta cosa della dieta noto che sta cominciando a minare il tuo buon umore e quindi eccomi qua a cercare di darti due dritte, anche se sono cosciente dei rischi. Perché tu forse non lo sai, ma in genere chi da suggerimenti in merito alla spinosissima questione viene odiato (più o meno) cordialmente, alché capirai, uno cerca sempre di defilarsi, che già ce ne sarebbero parecchi di motivi nella vita, per farsi odiare (evabbè).
    Dunque partiamo con una pianificazione, anche se tu non mi dai la sensazione di essere una pragmatica nelle tue cose private (nel lavoro credo di si, che buffo). Siccome credo che il problemino non sia minimo e invisibile, ti suggerisco un paio (!) di trucchetti, l’unica cosa che ti chiedo è la assoluta fiducia (lo so che sei tentata a non darla a nessun altro che a te stessa, ma un 30 giorni puoi anche provare :-)))
    La cosa che devi capire è che oramai il tuo metabolismo si è imbastardito, il che significa che ti basta passare accanto ad una pasticceria e ingrassi (o quantomeno non dimagrisci, anche facendo la fame), perciò bisogna dare una sferzata strong al metabolismo, in modo da disorientarlo e risvegliarlo.
    I pasti devono essere 6 (SEI!) e te li dettaglio, se sei furba e adotti questa dieta per 5 settimane, vedrai che ti cambierà la vita.
    UNICI divieti ASSOLUTI (per quanto ti pesi) sono formaggi, dolci, farinacei (pane e pasta) e vino, questo per 6 giorni a settimana.

    1) colazione
    latte-2 fette biscottate o 5 biscotti tipo oro saiwa

    2) spuntino
    frutta o centrifugato di frutta+verdura

    3) pranzo
    70 g di riso e verdure a piacere (NO patate)
    oppure
    minestrone con poche verdure e senza patate + verdure
    oppure
    100 g di pesce o carne e verdure a piacere

    4) merenda
    yogurt (scegli tra il bianco e ci aggiungi frutta o il magro)

    5) cena proteine e verdure a piacere
    [proteine= tonno (anche in scatola 160g), bresaola, prosciutto, carne (meglio bianca), pesce (quasi tutto)]

    6) yogurt o budino di soia

    ovviamente cerca di non cuocere con grassi, cerca di preferire la griglia, la piastra, lo sobbollitura e gli stufati.
    usa TANTISSIMO le spezie, ma tanto, tanto tanto, e usa sale buono, tipo i sali aromatici, chessò il sale affumicato, o quello rosa, o quello rosso. sono eccezionali perchè se ne usa un decimo e oltre ad insaporire, aromatizzano gli alimenti.
    tutto quanto sopra scritto vale dal lunedì al sabato, senza alcun tipo di eccezioni, alla domenica puoi darti alla pazza gioia e rimpinzarti di dolci dalle 6 del mattino fino alla mezzanotte. É scientificamente provato che già alla seconda domenica più di quel tanto non si riesce a sgarrare e comunque lo sgarro, essendo circoscritto, ingabbiato tra il sabato e il lunedì, non danneggia il regime.
    Tu fidati e segui ste direttive per 5 settimane, già da domani e vedrai che quest’estate sarai orgogliona di te (non solo per il corpo, intendo)
    Coraggio toscanaccia, ADESSO è ora di tirare fuori le palle!

    per qualunque cosa sto qua
    ah prima che mi scordo, questo è un regime datomi dal preparatore sportivo :-)))) e se riesci cerca di camminare con andatura veloce per mezzora la giorno (di seguito intendo)

  2. antonio g.

    Non ho mai pensato che tu fossi depressa nè da cappio.

    Leggendoti qui e altrove non mi sembra per niente.

    La tua mi sembra più noia,voglia di cambiare,di nuove esperienze.

    Vedi quello che propone fiordisale.
    Certamente è una sfida,non so se esperienza.

    Ciao

  3. giagina

    fiordisale, sei veramente carina, ti ringrazio anche di aver scritto tutto. Grazie davvero.

    La dieta la conosco, anzi diciamo che è anche piu ricca di quella che in genere mi hanno proposto le varie dietiste nel corso degli anni (ho difficoltà a mangiare i carboidrati ad esempio, mangio pochissima pasta, mentre vivrei di carne alla griglia), mio marito è vegetariano quindi sono banditi sughi e fritti…insomma la mia dieta è piuttosto semplice.
    Diciamo che il problema sta a monte e cioè nel metabolismo che piu che imbastardito si è proprio addormentato. Ho la tiroide che non funziona e diciamo che ho qualche altro problema di ordine ormonale. mettici anche un po di “rigidità” nei miei medici che sono di parere diverso sulla cura da adottare e quindi viene fuori che sono da una parte una specie di cavia. Adesso sono nella fase ” interrompa tutto vediamo che succede fra sei mesi” poi se nei sei mesi prendi dieci Kg son cavoli tuoi…

    Ho un carattere un po particolare, detesto le omologazioni. Nella semplificazione, mi fa una rabbia immensa vedere catalogate le persone in base all’aspetto. Penso se un giorno recupererò la mia forma fisica e vedrò che per le persone che mi stanno intorno avranno maggior stima di me, allora sarò io a perdere la stima che ho in loro.
    Io sono orgogliosa di me, e voglio esserlo anche con questo corpo. Perchè il corpo puo tradirti anche se non lo vuoi e non devi essere colpevolizzata per questo.
    Non so se mi sono spiegata, lo so è difficile. Io non voglio aderire alle proiezioni di nessuno. Non voglio essere “amata” a peso. A che livello della bilancia verrò apprezzata? 50?60?70? e se diventassi 75?… questo è lo scoglio maggiore.

    La signora mi ha fatto rabbia per quello, per la facilità con cui si cataloga la gente per come la si vede.Ed io mi sono fatta rabbia per non averle risposto a tono. Lavoro in pubblicità, so come funziona. E mi fa un po schifo.
    La mia “depressione” ha altre radici, piu complesse, legate alla vita in genere, al lavoro, insomma piu ampio. Certo se vai fuori e una perfetta estranea ti da della megattera un minimo ti girano…

    Però davvero siete stati molto carini…grazie :-*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...