Prim’agosto

E così siamo ad Agosto. Il vero spartiacque delle nostre vite. Il tutto di undici mesi ruota intorno alle fatidiche ferie. E’ vero che sempre più persone scelgono di andarsene in periodi meno affollati e soprattutto meno costosi, ma è anche vero che ancora la gran parte delle attività rallenta e si ferma in queste calde settimane. Prevedo che fra una decina di giorni, al primo acquazzone estivo si parlerà di ferie compromesse, stagione perduta, ahiahi ahinoi.

Ovviamente in barba alla nostra crisi i Tg ci rimandano cifre sempre piu ottimistiche, un milione piu dell’anno scorso in coda sulle autostrade, indice di crescita della goduria estiva-si mangia piu gelato, si beve piu succo di ananas , si compranopiu palloni, più giocatori di calcio. Perfino Schumi rientra in pista! Alè! Perfino il Parlamento ha chiuso i battenti e non certo perché ci manchino i problemi , ma perché gli vorrete dare un minimo di ferie a ‘sti poveracci? dare invece un piccolo esempio di organizzazione interna senza che la macchina della PA venga abbandonata a se stessa?Pareva brutto? Brunetta ci scommetto andrà in ferie nella sua villa appena condonata per costruire la quale ha sventrato un pezzo di collina si dice.

Ci lasciano soli con qualche problemuccio. Le ultime :

-la RU486 avversata ovviamente dalla Chiesa perché se tu donna partorirai con dolore non si capisce con quale diritto vorresti abortire senza. Scomunica! Beh se non posso comunicare col Signore? Vorrà dire che risparmierò sul canone. Intanto i TG per accompagnare i servizi sulla pillola ci rimandano visioni di pancioni, ecografie, bambini in passeggino. La solita vecchia storia. Facciamole sentire in colpa queste disgraziate. Senza rendersi conto che l’aborto è ormai, per fortuna, pratica archiviata fra le donne italiane di qualunque età e ceto. Restano le estracomunitarie e le prostitute e ovviamente a queste oltre allo schifo di vita si impone anche lo schifo di essere trattate dagli uomini come oggetti. Uomini perlopiù italiani.

Il che mi ricorda un caso umano:

-la D’Addario ha chiesto un rimborso spese per le cassette audio. Poverina c’è da capirla, ha subìto il Disonorevole, ha speso di vestitini, si è pure esposta al rischio gonorrea per averlo fatto senza preservativo, s’è beccata la raucedine per le docce e alla fine nemmeno la busta! Ecchecavolo e questa sarebbe prostituzione? Questi sono punti-paradiso! Lui non sarà un santo ma lei si!

– sul PDL in disfacimento si è usato il metodo Alitalia. La bad company (Sud) s’è messa a carico dei cittadini (4miliardi) e la good company (cioè i voti per restare a galla) se l’è presa il Disonorevole.

– sul PD in allestimento calano le mozioni e calano pure l’emozioni. Siamo al piatto andante senza brio. Siamo all’acqua lievemente frizzante. Chi dovrebbe essere cacciato a pedate ( e ce ne sono parecchi) ha questo mese per riorganizzarsi, tessere future alleanze, spostamenti, sistemazioni di amici e parenti nei posti chiave e dopo dedicarsi all’autunno con un certo margine di tranquillità.

Spero che, viste le ferie, smetteremo anche noi commentatori inutili di prestarci a questo giochino per cui a ogni scopata del Premier viene contrapposta la trans di Sircana, alla Villa Certosa, la barca di D’Alema, a Emilio Fede la Palombelli, alla bellezza della Carfagna, la bruttezza della Bindi e via discorrendo. Come se il valore delle idee e delle finalità fosse solo in relazione a chi li rappresenta. Non esiste un’ elisione delle brutture della politica, non esiste un gioco a chi fa meno schifo. Esistiamo noi che possiamo decidere chi votare e troppo spesso ci dimentichiamo che possiamo anche non farlo.

Io sono secoli che non vado in vacanza in Agosto. Settembre ed Ottobre sono mesi da incubo per me e quindi Agosto, quando perfino i call center dei gestori telefonici danno tregua, resta un mese ideale per preparare cose, finire in pace programmi, mettere a posto idee, guardare cose, prendermi piu cura di me.

Come si vede ne ho un certo bisogno 😉gatta


Annunci

2 pensieri su “Prim’agosto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...