Sassi

Stanotte ho sognato di inghiottire le persone, come nei cartoon, gente che spariva nella mia pancia, un sogno orribile. Pensieri che fanno a gara a ricoprire il ruolo di Rogna Maggiore, e il cervello esclude i peggiori, li ricopre di sabbia finissima, si vede la forma ma potrebbero essere interpretati in tanti modi.

Seduta sul cesso, le braccia penzoloni sulle ginocchia devo ancor adecidere se piangere o se urlare e temo che come al solito mi stamperò sorrisi e tirerò su le mutande e le guance e andrò avanti. Sedimenterò in questo ruolo che non mi sono scelta ma che ormai ho accettato, ruolo stretto per me che ci cresco dentro, insieme anche alle persone che ingoio.

Sassi sassi e sassi neri su sassi neri ed un dolce sorriso di mia nipote che si sveglia “zia, guarda c’è la Mia”. Ed io ho perso.

Annunci

4 thoughts on “Sassi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...