TrainGuest

Ricordate ne avevo scritto qui un po‘ di mesi fa. Su facebook la pagina di Traindogs raccoglie sempre più consensi.
Fabio scava, osserva, riporta l’umanità, i suoi caratteri, piccoli episodi, riflessioni, momenti della nostra/sua vita da pendolare. Una vita che oscilla, per tutti, fra punti A e punti B uniti da rette curve, lineari, spirali e concentriche.
Da qualche mese, il venerdì, Train Dogs diventa Train Guest e ospita , gli scritti dei lettori, un piccolo palcoscenico di stili, pensieri, esperienze. Il format è sempre quello, undici righe meno qualcosa. Io ho partecipato due volte,a distanza di mesi. Ve le propongo: è il mio blocchetto incompiuto. Se siete su facebook, leggetelo e se volete partecipate, forse quel qualcosa che ci manca a colmare le undici righe lo porterete voi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...