Radici

cestello2

Due mani intrecciate sotto le lenzuola, sono qui mamma, non me ne vado.

Vecchi ricordi sussurati che sfumano nel sonno, e quella volta che…

Fragili animi e semplici origini.

Vita conquistata giorno dopo giorno a caro prezzo.

“Eh Armida, ma che lo sai te in doe finisce i’cielo?”
“Io no”
“ …e m’hanno detto che gli arriha giù, giù fin’in terra”
“ In terra? Ma icchè tu dici?”
“ e ti dico di sì, l’arriva giue, sotto l’Evelina”
“Ma va ‘ia, va ‘ia, icchè tu ci credi? a me le mi paian tutte bischerate”.
Radici.